Camerun

about us

I marinai portoghesi raggiunta la costa nel 1472, e vista l'abbondanza di gamberetti e gamberi nel fiume Wouri denominarono la regione Rio dos Camarões, termine portoghese per "Fiume dei Gamberi", frase da cui è derivato il termine Camerun.       
Nel corso dei secoli seguenti, gli interessi europei riguardarono gli scambi con i popoli costieri, e i missionari cristiani si spinsero verso l'interno. Nell'Ottocento lungo le coste del Camerun divennero attivi i commercianti britannici, francesi e tedeschi, che furono tra i primi europei a dare l'avvio all'esplorazione delle zone interne.
L'Impero tedesco reclamò il territorio come colonia (Deutsche Kolonie Kamerun) nel 1884 ed iniziò una costante spinta verso l'interno. Si avviarono progetti volti a migliorare le infrastrutture della colonia, basandosi su un severo sistema di lavoro forzato. Tra il 1860 e il 1911, a seguito di diversi trattati, i tedeschi che avevano in Douala la capitale del loro protettorato riuscirono ad espandere la loro influenza sul Camerun, fino alla regione dell'attuale Ciad. Nel 1895 la sua estensione raggiunse i 494.000 km² con una popolazione di 3.500.000 abitanti.
Con la sconfitta della Germania nella prima guerra mondiale, il mandato della Lega delle Nazioni suddivise il territorio in Camerun francese e britannico nel 1919. Il mandato francese integrò l'economia del Camerun con quella della Francia e migliorò le infrastrutture con investimenti di capitale, combinando lavoro qualificato con lavoro forzato.
Nel maggio 1957 André-Marie Mbida divenne il 1º Primo Ministro del Camerun.
Il 1º gennaio 1960 il Camerun francese ottenne l'indipendenza dalla Francia sotto la guida del Presidente Ahmadou Ahidjo, e il 1º ottobre 1961 l'ex Camerun britannico si unì con il suo vicino a formare la Repubblica federale del Camerun. Le dimissioni di Ahmadou Ahidjo arrivarono il 4 novembre 1982, lasciando il potere nelle mani del suo successore costituzionale, Paul Biya.
Una crisi economica colpì il Paese tra la metà degli anni ottanta e la fine degli anni novanta, a causa dei condizionamenti economici internazionali, della siccità, della caduta dei prezzi del petrolio.
Nel 2010 il Camerun, come la maggior parte degli stati africani, ha festeggiato i 50 anni dall'indipendenza. Il paese è uno dei pochi del continente a non aver mai subito colpi di stato o un rovesciamento violento del potere.

Mission

Con i suoi 475.442 chilometri quadrati di superficie, il Camerun è il 53º paese più grande del mondo, una volta e mezza circa l'Italia.
Il paese si trova nell'Africa centro-occidentale, affacciato sul Golfo di Guinea, nell'oceano Atlantico. Il paese presenta tutte le principali regioni climatiche e geografiche dell'Africa: costa, deserto, montagne, foresta pluviale e savana. Il paese confina con Nigeria ad ovest, Ciad a nord-est, Repubblica Centrafricana a est, Guinea Equatoriale e Gabon a sud, e Repubblica del Congo a sud-est.

Community

La popolazione del Camerun ammonta, secondo una stima del luglio 2011, a poco meno di 20 milioni di abitanti, per una densità di popolazione di circa 41 ab./km², che pone il Camerun poco al di sopra della densità media complessiva della popolazione africana.
Il Camerun conta oltre 200 diverse etnie e gruppi linguistici. Nel territorio del Camerun si possono identificare più di 200 ceppi linguistici bantu. Questi possono essere suddivisi in ceppi francofoni (a sud), che vivono in aree semi-forestali e sono di religione prevalentemente cristiana, e ceppi anglofoni (a nord), che abitano zone di savana o semi-desertiche, e sono di religione e cultura islamica.
Rispetto ad altri paesi africani il Camerun gode di stabilità politica e sociale. Ciò ha consentito lo sviluppo dell'agricoltura, di strade, ferrovie, e di un'importante industria legata al petrolio e al legname. Tuttavia un gran numero di camerunensi vivono in povertà su un'agricoltura di sussistenza. La comunità anglofona ha chiesto un maggiore decentramento e persino la secessione dell'ex territorio britannico.
Le maggiori città sono Douala e Yaoundé, le uniche con popolazione superiore al milione di abitanti; di rilevanza un poco inferiore stanno altri centri, di rilievo solo regionale, con popolazione fra i 300.000 e i 600.000 abitanti.
Nella zona centrale l'etnia è quella ewondo, Bassa'a, Eton. I Bamiléké sono l'etnia che ha maggiormente mantenuto la cultura originaria, la diffusione delle chefferie. Tra la etnie più note vi sono Duala, Bamiléké, Bamoum, Fulani, Fang e Nso.
La maggioranza della popolazione è cristiana (53%), soprattutto nella fascia centro meridionale (cattolici 38%, protestanti 15%); seguono poi l'islam (22%) e l'animismo (15%), soprattutto nel centro-nord dello stato. Le lingue ufficiale sono il francese (maggioritario) e l'inglese.

culture

Nel settore dell'arte contemporanea le città più dinamiche del paese sono la capitale Yaoundé, Douala e Bandjoun. Sono molto numerosi gli artisti e gli intellettuali di nazionalità camerunense di fama internazionale tra i quali Achille Mbembe, Simon Njami, Didier Schaub, Pascale Marthine Tayou, Barthelemy Toguo, Bili Bidjocka, Angèle Etoundi Essamba.
Il teatro camerunense ha origine nella tradizione orale. Spesso la recitazione si trasforma in una performance teatrale che coinvolge anche il pubblico. Esiste un teatro scritto che prende spunto dalla tradizione orale con l'esecuzione di musiche, canti e danze. Tuttavia la produzione teatrale è influenzata dal teatro moderno europeo. L'arte drammatica ha assunto importanza nella letteratura camerunese. La gente del Camerun possiede una predisposizione al teatro.
La musica ha un ruolo fondamentale nella vita del popolo camerunese. La musica africana è caratterizzata da un forte ritmo. La musica del Camerun si distingue con molti gruppi etnici, conta diversi ritmi tra i quali: il makossa, il bikutsi e l'asiko.
La rappresentativa calcistica nazionale conta 7 partecipazioni ai campionati mondiali (con esordio nel 1982). Alcuni noti giocatori sono Thomas N'Kono, Roger Milla, Rigobert Song, Alexandre Song e Samuel Eto'o.
Fra i piatti tipici del Camerun si possono citare il fu-fu con giama-giama (una sorta di polenta con verdure), il toucunì (un impasto di patate e verdure), lo n'dolè (verdura cotta con spezie), lo nkwa' kuku (una sorta di polenta con salsa bianca di arachidi) e lo mbongo'o (una salsa che viene preparata con pesce).

I nostri servizi

Per il vostro soggiorno nell'Africa in miniatura, abbiamo elaborato diverse soluzioni in base alle esigenze del singolo turista o del gruppo di turisti. I servizi che forniamo vanno dalle semplici pratiche burocratiche all'organizzaione di complete soluzioni di viaggio in Camerun.

Viaggi turistici

Abbiamo preparato delle soluzioni complete di viaggio che danno l'opportunita' di visitare sia aree specifiche del Camerun che una panoramica completa del paese. Controllate la sezione "Pacchetti turistici" per vedere tutte le soluzioni di viaggio che abbiamo preparato per voi, e se nessuna di questa dovesse essere di vostro gradimento potete sempre elaborare insieme a noi una soluzione personalizzata.

Turismo solidale

Il Turismo Solidale è un modo di viaggiare che consente al turista di immergersi totalmente nella vita e nella cultura del luogo visitato contribuendo al miglioramento della comunità visitata. Essere turista solidale vuol dire scegliere di viaggiare entrando in contatto con gli abitanti, ascoltando le testimonianze di vita, le bellezze e le difficoltà che derivano dal vivere oggi in quel preciso luogo.

Prenotazione alberghi

Proponiamo un servizio di prenotazioni di alberghi veloce e competitivo, che copre l'intero territorio del Camerun e tutti gli standard: dai semplici Bed & Breakfast ai più sofisticati Alberghi stellati. Le nostre collaborazioni con i principali operatori alberghieri locali sono un garanzia di qualità, convenienza e sicurezza nella scelta di un alloggio a misura delle esigenze di ogni turista in Camerun.

Noleggio macchine

Vi aiutiamo nella scelta del mezzo di trasposrto adatto alle vostre esigenze durante il vostro soggiorno i Camerun. I nostri partner offrono diverse soluzioni di trasporto, che vanno dal taxi al noleggio automobile, fino a soluzioni più complesse che coprono il vostro intero soggiorno in Camerun. Il parco automobile è molto variegato, per adattarsi al meglio alle vostre abitudini di spostamento.

Visto d'ingresso

Vi seguiamo e consigliamo nell'intera pratica di ottenimento del visto d'ingresso in Camerun.

Idee di viaggio

Ecco una raccolta di alcuni luoghi d'interesse da visitare assolutamente durante il vostro soggiorno. In questa raccolta è racchiusa la quasi totalità della storia del Camerun, la sua cultura, i suoi popoli e altri aspetti più interessanti del paese.

Musei d'arte

Alla scoperta della storia del Camerun e l'origine dei suoi popoli.

Riserva faunistica di Dja

Incontro con i grandi primati della foresta equatoriale.

Mare e Spiagge

I piaceri tropicali di Kribi e le spiagge nere di Limbe.

Cascate di Ekom

Uno splendido senario di cascate immerso nel verde delle foreste dell'Ovest.

Corte reali dell'Ovest

Incontro con i capi tribu Bamiléké nelle loro residenze caratteristiche.

Monti Mandara

Ai piedi dei picchi Kapsiki e Rhumsiki, e altri imponenti picchi nel grande Nord.

Parco nazionale di Waza

Alla scoperta della grande Savana del Nord e la sua fauna diversificata in una riserva patrimonio dell'UNESCO.

Pigmei Baka

Una tra le ultime popolazioni pigmei rimaste in Africa è pronta a rivelare i suoi segreti.

Laghi e Montagne

Immersione nei paesaggi dei crateri vulcanici dell'Ovest che ospitano laghi dai colori splendenti.

Yaounde la capitale

Nonostante il suo aspetto moderno, la capitale non manca di regalare piacevoli sorprese da non perdere.

Monte Camerun

La cima più alta del Camerun è anche un vulcano attivo. I suoi crateri vi lasceranno senza fiato.

Parco nazionale di Korup

Scoprite la ricchezza della fauna e flora di una delle più vecchie foreste tropicale umide al mondo.

Pacchetti turistici

Qui trovate una selezione di pacchetti turistici proposti dai nostri partner, e pensati per il viaggiatore desideroso di scoprire il Camerun. I pacchetti coprono sia l'intero territorio nazionale da Nord a Sud, sia parti specifiche, a discrezione del turista.

Le tariffe indicate generalmente coprono; Accoglienza in aeroporto - trasporto all'interno del paese durante tutto il soggiorno - autista ed eventuale guida turistica - alloggio in camere doppie in alberghi - prima colazione - pranzi e cene in caso di campeggi e ove specificato - tende e materiale da campeggio ove previsto - spese d'ingresso nei siti e nelle riserve.

Le tariffe indicate non coprono; viaggo da-verso il Camerun - tassa aeroportuale (circa €15) - Spese per il visto d'ingresso - supplemento camera singola - pranzi e cene ove non specificato (tranne in campeggi) - assicurazioni personali - bevande e spese personali - mance (non obbligatorie) - diritti di fotografare ove previsto - extras.

Bertouag05

Mosaico di culture

Il Camerun è tra i pochi paesi Africani a vantare più di 250 lingue. E’ anche tra le più brillanti e vecchie sedi dell’arte Africano, dove ogni gruppo etnico possiede una architettura propria, un fondo artistico e culturale particolare. In questo circuiti di 20 giorni, vi daremo l’occasione di avvicinarvi in maniera diretta e profonda a quello che ancora oggi viene chiamato la culla dell’umanità. Scoprirete culture e tradizioni millenari che persistono ancora oggi, dai popoli del Grande Nord ai Grassfield dell’Ovest.

maggiori dettagli Volantino
Cameroun mandara big

Nord e Sud, Safari e Spiaggia

Vi proponiamo di scoprire in 9 giorni due aspetti diversi del panorama Camerunense. Si parte dal Nord, alla scoperta della savana e la sua variegata fauna, passando per i piccoli villaggi che ospitano maestri d’arte e paesaggi unici al mondo, e si finisce sulle coste del Sud, stessi sulle più belle spiagge dell’Africa Centrale.

maggiori dettagli Volantino
80771211

Safari al parco nazionale di Waza

Una delle destinazioni privilegiate per gli amanti della natura e degli animale è il parco nazionale di Waza, una riserva naturale che si estende su circa 1700Km2 e offre ai visitatori la possibilità di interagire con gli animali più affascinanti e accativanti del regno animale. Il Parco Nazionale di Waza è aperto tutto l’anno, ma è consigliato visitarlo da Novembre a Giugno. Il periodo migliore per osservare gli animali è a partire da fine Aprile, quando gli animali convergono verso i pozzi in cerca d’acqua. Scoprirete anche alcuni paesaggi del Nord, come i picchi del Rhumsiki e le popolazioni locali.

maggiori dettagli Volantino
Baf5

Arte e tradizioni dei Grassfields

Vi proponiamo di scoprire in 12 giorni le vie delle corti reali dei popoli dei Grassfields, uno dei gruppi etnici che ha saputo conservare meglio la sua cultura e le sue tradizioni.

maggiori dettagli Volantino
Cam fig 18 fiche 5

Immersione nella cultura Pigmei

Vi invitiamo attraverso questo viaggio, a condividere la vita quotidiana di questo popolo che continua a preservare autentica la sua cultura e le sue tradizioni. Durante i giorni che costituiscono questa spedizione, vi immergerete in un mondo originale e fiabesco dove l’uomo, le piante e gli animali formano un’unica entità.

maggiori dettagli Volantino
Hotel seme beach

Scalata del carro degli Dei

Il Monte Camerun è la più alta cima del Camerun e dell’Africa Centrale, e anche un vulcano attivo. E’ situato a qualche chilometro dall'Atlantico e culmina a 4100 metri. La sua scalata necessita di una buona preparazione fisica. Ogni anno, degli sportivi provenienti da tutto il mondo si sfidano nella sua scalata nella gara denominata “Corsa della speranza” che si organizza nel mese di febbraio; un challenge riservato ai più tenaci. La temperatura in cima spesso scende al di sotto di 0°.

maggiori dettagli Volantino

I nostri partners

Collaboriamo soltanto con i migliori operatori del settore turistico in Camerun per offrirvi un'esperienza indimenticabile e di prima qualità.

Conoscerci

Kamerviaggi si presenta come una interfaccia tra gli operatori turistici Camerunensi e i viaggiatori desiderosi di visitare il Camerun. Il nostro obiettivo è quello di promuovere l'aspetto turistico del paese, accompagnando il viaggiatore nell'organizzazione del suo soggiorno. La scelta delle destinazioni e dei percorsi turistici ideali, le procedure d'ingresso nel paese, le relazioni con i tour operator locali, sono alcuni degli ostacoli all'organizzazione di una vacanza, che Kamerviaggi si propone di semplificare creando una rete turistica elaborata ed efficiente.

La nostra squadra è formata da un personale sopratutto giovane e appassionato di viaggi, sempre disponibili ad ascoltare le vostre esigenze e pronti a trovare la soluzione perfetta.

Contatti

Non esitate a scriverci per infomazioni, suggerimenti, segnalazioni, preventivi e qualsiasi altro potesse contribuire a approfondire la vostra conoscenza o migliorare il vostro eventuale soggiorno in Camerun.

KamerViaggi

Via A. Fontanesi, 2 Bologna
40139 BO, Italia